Realtà aumentata

La Realtà Aumentata è una giovane disciplina informatica che si occupa della sovrimpressione di contenuti digitali al mondo reale osservato. Tale disciplina possiede i requisiti idonei per garantire una buona soglia di interattività alle applicazioni dedicate alla progettazione ed alla fruizione degli spazi in genere, siano essi progettati o ricostruiti virtualmente, stravolgendo completamente il consueto e limitato paradigma, ormai consolidato, della classica configurazione desktop, mouse, tastiera.

La Realtà Aumentata è una disciplina informatica che studia sistemi proiettivi in grado di incrementare la realtà con contenuti digitali e potrebbe definirsi come la capacità di sovraimporre alla realtà osservata dal soggetto un insieme di informazioni relative al contesto.

In sintesi, la percezione di un fruitore di Realtà Aumentata, viene “aumentata” dalla presenza di oggetti virtuali nel suo campo visivo, arricchendo la visuale osservata di informazioni supplementari digitali (di tipo bidimensionale, come video o dati infografici) o di contenuti complessi di grafica 3D (oggetti tridimensionali anche fotorealistici ed animazioni 3D).

La possibilità di gestire agevolmente la nuova tecnologia, consente ai tecnici di presentare il progetto in modalità totalmente inconsueta, accattivamente ed interattiva al proprio cliente. Nel seminario vengono forniti gli elementi di orientamento e gli approcci più condivisi, utili per stimare e capire il valore aggiunto della tecnologia rispetto ai propri obiettivi. Vengono inoltre fornite le competenze operative necessarie per divenire progettista di realtà aumentata ed essere pertanto subito operativo sul mercato, al fine di cogliere le tantissime opportunità che si stanno prospettando con la veloce maturità di questa innovativa tecnologia di visualizzazione interattiva.